Home > Politica > Creativi dentro

Creativi dentro

Un’ordinanza del sindaco di Clusone, Guido Giudici, che porta la data del 22 dicembre, vieta i botti in tutto il territorio comunale. Si legge nell’ordinanza :«Onde scongiurare il verificarsi di atti ed azioni che possano turbare la quiete pubblica durante le festività natalizie e di fine anno e ciò a causa del lancio di mortaretti, artifizi pirotecnici, fuochi artificiali e simili, è vietato nei luoghi pubblici o aperti al pubblico, nelle piazze e vie cittadine, l’uso e il lancio di mortaretti in genere nell’intero territorio di Clusone. Le violazioni alla presente ordinanza, fatte salve le disposizioni penali in materia di esplosioni pericolose, saranno punite a norma di Codice Penale».
L’EcodiBergamo.it

Ci risiamo. Vogliamo ricordare che l’art. 7 bis, del Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 “Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali”, prevede testualmente che:
“1. Salvo diversa disposizione di legge, per le violazioni delle disposizioni dei regolamenti comunali e provinciali si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da 25 euro a 500 euro.
1-bis. La sanzione amministrativa di cui al comma 1 si applica anche alle violazioni alle ordinanze adottate dal sindaco e dal presidente della provincia sulla base di disposizioni di legge, ovvero di specifiche norme regolamentari (coma introdotto dall’articolo 1-quater, comma 5, legge n. 116 del 2003).
2. L’organo competente a irrogare la sanzione amministrativa è individuato ai sensi dell’articolo 17 della legge 24 novembre 1981, n. 689.”
In definitiva, in forza del principio di specialità di cui all’art. 9, legge 689/1981 che, trova applicazione anche quando uno stesso fatto è punito da una disposizione penale e da una disposizione che prevede una sanzione amministrativa, la norma di cui all’articolo 7 bis del Testo Unico sugli Enti Locali è senza dubbio da ritenersi norma speciale rispetto all’art. 650 del codice penale, quest’ultima pacificamente ed espressamente norma sussidiaria. Per le eventuali violazioni dell’ordinanza sindacale si potrà applicare pertanto esclusivamente la sanzione amministrativa prevista dal Testo Unico.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: