Home > Attualità > Dono di natale

Dono di natale

Carissimo Augias, in questo clima natalizio all’insegna dell’ “amore” che deve vincere sull’odio, e della solidarietà espressa più volte a chiare lettere dei bianconatali padani, vorrei raccontarle un fatto, che forse non è significativo in senso assoluto, ma che mi ha colpito e commosso.
Il parco- giochi, sotto casa mia, è frequentato da un marocchino sans papier, che è spesso ubriaco e spesso malconcio per le botte che prende da altri “disgraziati” peggio di lui. Mi chiede, le volte che ci incontriamo, qulache spicciolo per mangiare, o di leggere qualcosa per lui o, a volte, di chiamare l’ambulanza perchè spesso proprio non ce la fa più.
Gli regalo qualche vestito smesso, ogni tanto, e, ogni tanto, qualche euro.
Passa la vita lontano dalla sua terra scontrandosi , qui in città, con i suoi connazionali per un posto di lavavetri agli angoli delle strade. Di notte, coperto di cartoni, dorme sotto la statua di Padre Pio che i religiosissimi miei concittadini hanno costruito in una piazzetta. Ebbene cosa è accaduto ieri? Ieri, un po’ più sobrio del solito, Abramo, questo è il suo nome, mi si è presentato davanti e, senza dire una parola, allungando la sua mano tremante mi ha offerto in dono un pandoro. Anch’io sono rimasto ammutolito.
Tratto dal quotidiano La Repubblica

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: