Archivio

Posts Tagged ‘software’

Software e hardware

18 ottobre 2010 Lascia un commento

Chi compra un computer, compra un bene mobile che viene consegnato con contestuale pagamento del prezzo. Ma compra anche il software, o meglio compra il diritto non in esclusiva ad utilizzare il software e paga il relativo prezzo. Solo che il contratto di utilizzazione del software non si perfenziona al momento del pagamento del prezzo al negoziante, bensì quando l’acquirente accende il computer e aderisce alle condizioni che il software stesso gli sottopone predisposte uilateralmente dal produttore, secondo il modello del contratto per adesione disciplinato dall’art. 1341 del codice civile.
E se l’acquirente non accetta quelle condizioni e rifiuta l’installazione del software? Semplice: ha diritto alla restituzione del prezzo.
Così ha deciso con un’interessante sentenza il Tribunale di Firenze che è possibile scaricare da qui

Annunci

Professionisti e software

24 dicembre 2009 Lascia un commento

Aziende e imprenditori devono ben guardarsi dall’utilizzare software pirata in ufficio, al contrario degli studi professionali che, pare siano esentati da quest’obbligo, almeno secondo quanto stabilito con la sentenza n.49385 dalla Corte di Cassazione, depositata il 22 dicembre 2009.
Infatti non commette reato il libero professionista iscritto all’albo che utilizza programmi informatici privi del marchio Siae. Questo in sintesi il dictat della sentenza della Cassazione, che distingue tra attività imprenditoriale e commerciale da un lato e professionale dall’altro, in relazione all’uso del software senza licenza.
Mentre le imprese commettono reato in quanto i loro scopi sono esplicitamente a fini di lucro, non sono punibili i professionisti “intellettuali” per la cui attività è prevista l’iscrizione ad un albo .